Parroco aggredito a Trani, Mons. D’Ascenzo: “Episodio increscioso”

59 Visite

 “Quanto accaduto rappresenta un episodio veramente increscioso, di cui nel nostro territorio si registrano diverse espressioni. Quello che maggiormente preoccupa è che gli attori di essi sono anche minorenni che ricorrono al disprezzo di coetanei con atti di bullismo e reagiscono nei confronti degli adulti con imprevedibile violenza fisica”. Lo dichiara in una nota, l’arcivescovo della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, monsignor Leonardo D’Ascenzo commentando l’aggressione subita da don Enzo de Ceglie a Trani.

“Ancora una volta trovo conferma dell’impegno di tutti nel compito della formazione, senza mai scoraggiarci e fermarci. Non dimenticando che, il mondo degli adolescenti e dei giovani è costellato da tanti esempi di solidarietà, altruismo e cultura della legalità”, aggiunge il vescovo che sente di essere vicino al parroco a cui esprime “la vicinanza e la solidarietà dell’intero presbiterio e della comunità ecclesiale diocesana. Apprendo che sta a casa e sta bene. E di questo ringrazio Dio”.

Promo