Regione Puglia: a Torino, slitta a marzo apertura processo Emiliano

121 Visite

E’ approdata in tribunale a Torino una vicenda giudiziaria che riguarda il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il suo capo di gabinetto, Claudio Stefanazzi. Un problema burocratico ha però comportato lo slittamento dell’apertura del processo al prossimo marzo. La questione al vaglio dei magistrati é connessa alla campagna elettorale per le primarie alla segreteria nazionale del Pd nel 2017. Si ipotizza un finanziamento illecito per le modalità con cui sarebbe stata retribuita la societa’ subalpina che curava la comunicazione di Emiliano. Il fascicolo era stato trasferito da Bari a Torino per ragioni di competenza territoriale. Sia i giudici che il pubblico ministero si sono scusati con l’avvocato difensore, Gaetano Sassanelli, giunto dalla Puglia per la celebrazione dell’udienza.

Promo