Puglia, giunta stanzia più di 9 milioni di euro per minori e disabili

145 Visite

La giunta regionale pugliese ha approvato due delibere che con una variazione al bilancio di previsione 2021-2023 stanziano “6.196.000 euro per finanziare tutte le domande ammissibili per i buoni minori e 3.381.800,45 euro per i buoni disabili e anziani”. Lo rende noto l’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone ricordando che “per l’annualità 2021-2022” erano stati già messi a disposizione “50 milioni di euro per i buoni minori e 35 milioni di euro per i buoni servizio per anziani e persone con disabilità”. “Le risorse aggiuntive verranno stanziate esclusivamente in favore degli ambiti territoriali sociali per i quali, dal monitoraggio sul costo delle domande abbinate, risulti una incapienza tra le domande ammissibili e le risorse già impegnate – spiega – Il fabbisogno complessivo di risorse ulteriori, necessarie a soddisfare tutte le 615 domande per i buoni servizio per anziani e disabili risultate ammissibili ma non finanziabili, ammonta a 3.381.800,45 euro, per cui oggi è stata approvata la variazione”. “Un risultato importante per le famiglie pugliesi, cui hanno contribuito gli uffici regionali che – conclude – ringrazio per il grande lavoro fatto”.

Promo