Pd: minoranza Puglia, aprire confronto su scelta segretario

79 Visite

Chiedono di chiarire i rapporti “con l’arcipelago civico” e di dare vita a un “confronto immediato all’interno del Pd pugliese, anche con il contributo della segreteria nazionale del partito, in maniera che si affrontino seriamente” alcuni temi, fra cui la scelta del nuovo segretario regionale. Sono le richieste della minoranza del Pd pugliese contenute in un documento firmato, tra gli altri, da cinque consiglieri regionali, da alcuni parlamentari e dirigenti territoriali del Partito democratico. “Il congresso – si legge – sia animato da una discussione larga, partecipata e democratica che approdi ad una soluzione condivisa”. Dopo un ricorso accolto dalla commissione nazionale di garanzia del Pd, il congresso che si sarebbe dovuto celebrare a fine novembre per “ratificare” la conferma del segretario regionale Marco Lacarra e’ stato annullato ed e’ stato nominato dal segretario Enrico Letta un commissario ad acta per rifare tutte le procedure. Adesso, pero’, la minoranza chiede che si apra un confronto per arrivare ad una soluzione condivisa. “Non puo’ sfuggire – si legge nel documento – la necessita’ di definire il rapporto con l’arcipelago civico che assieme al Pd costituisce il nerbo della coalizione di governo pugliese. Il rischio che essa smarrisca la sua carica innovativa e svapori in un cartello elettorale che acquisisca forma e sostanza ad ogni appuntamento con le urne e’ sempre piu’ evidente come confermano i ‘fatti’ di Taranto e le innumerevoli fibrillazioni locali”.

Promo