Bari, Piccinni: Concerto della Banda del Corpo militare della C.R.I. e riconoscimenti per l’emergenza Covid in una serata fundraising condotta da Alfredo Nolasco

111 Visite

Venerdì 3 dicembre 2021, alle ore 20,00, presso il teatro Comunale Niccolò Piccinni in Bari, il Comitato di Bari della Croce Rossa Italiana organizza una serata fundraising dal titolo “UN ITALIA CHE AIUTA, Diamo Valore al tuo Impegno”.

Si tratta di un’iniziativa del Comitato di Bari della C.R.I., in Collaborazione con il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana Centro di Mobilitazione Meridionale, con il Patrocinio del Comune di Bari.

La manifestazione, che sarà condotta da Alfredo Nolasco (dalla trasmissione televisiva “Gran Galà Italia”), nasce per ringraziare pubblicamente Istituzioni, Volontari, e Partner Commerciali che si sono distinti nel donare il loro contributo economico e materiale durante tutto il periodo di emergenza pandemica COVID19.

I ti conoscimenti saranno consegnati, tra gli altri, al Dott. Ing. Antonio Decaro, Sindaco di Bari, all’Ispettore Nazionale del Corpo Militare della C.R.I. Magg. Gen. Medico Gabriele Lupini, ai Partner Commerciali del Comitato di Bari della C.R.I. oltre a Volontari e ad altre Istituzioni.

Il programma della serata prevede il Concerto della Banda del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e la Consegna Riconoscimenti in vari momenti talk.

Il Comitato di Bari della Croce Rossa Italiana, le cui origini risalgono al 2 ottobre 1885, opera con impegno e solidarietà sul territorio metropolitano della città di Bari assistendo persone che si trovano in condizioni di emergenza sanitaria, gravi condizioni sia sociali che economiche.

Promuove inoltre e diffonde l’educazione sanitaria e di protezione civile, organizza e svolge le attività di assistenza socio-sanitaria sul territorio metropolitano in caso di calamità naturali, disastri antropici e emergenze sanitarie, adempie ai compiti d’Istituto a livello nazionale nell’ambito della protezione civile garantendo con il supporto di uomini e mezzi l’assistenza sanitaria e logistica durante le maxi emergenze sia sul territorio nazionale che all’estero.

A partire dal 15 maggio e fino al 30 settembre 2021 il comitato di Bari della C.R.I. con i suoi volontari è stato presente presso la stazione centrale dello stesso capoluogo per effettuare tamponi gratuiti alla popolazione 7 giorni su 7, senza alcuna prenotazione o ricetta medica, sono stati prelevati e processati oltre 35.000 tamponi.

Con l’entrata in vigore dell’art. 2 della legge n. 183 del 4 novembre 2010, il Comitato CRI di Bari non riceve più finanziamenti pubblici ma si autofinanzia con donazioni, trasporti, assistenze a manifestazioni sportive, servizi in convenzione con le amministrazioni pubbliche locali ed eventi fundraising.

Promo