Calcio. Andria: tifoso fa esplodere un petardo, arrestato

114 Visite

A incastrarlo sono state le immagini del circuito di videosorveglianza dello stadio di Andria, nel nord Barese. Nei frame il soggetto è stato immortalato mentre accendeva un grosso petardo che, solo per una pura casualità, non ha provocato feriti tra i tifosi della curva nord.

Gli agenti della Digos della questura di Barletta-Andria-Trani, con il supporto della Scientifica, sono riusciti a identificare il tifoso e ad arrestarlo per esplosione di ordigni pericolosi. Si tratta di un uomo di Andria con precedenti specifici per cui il gip del tribunale di Trani, ha disposto gli arresti domiciliari. L’episodio risale a domenica scorsa quando al “Degli ulivi” si è disputata la gara tra Andria e Bari, valida per il campionato di serie C e terminata con la sconfitta per 3 reti a 0 dei padroni di casa. Alla partita hanno assistito 5.500 spettatori.

Promo