Andria, violenza sulle donne: stanza dell’ascolto intitolata a Graziella Mansi

156 Visite

Sarà intitolata a Graziella Mansi, la bimba di 8 anni violentata e bruciata in un bosco della periferia di Andria nell’agosto di 21 anni fa, la stanza degli ascolti protetti che sarà inaugurata domani in questura ad Andria, in occasione della giornata internazionale della violenza contro le donne.

Un luogo in cui saranno accolte le vittime di violenza o persone vulnerabili che hanno bisogno di aiuto. A tendere loro una mano ci sarà personale in grado di raccogliere richieste e segnalazioni per intercettare situazioni di rischio. Immediata sarà poi l’attivazione della rete antiviolenza locale e regionale.

Alla cerimonia di inaugurazione parteciperanno i familiari della piccola Graziella, le associazioni di volontariato per la tutela delle donne della provincia e Soroptimist, sezioni di Foggia e Bari. 

Promo