Il Bari tira nelle librerie: buone le vendite di due libri dedicati ai galletti

139 Visite

 Il primato in classifica del Bari in serie C e’ accompagnato da un rinnovato interesse per il club tra nuovi libri sui biancorossi e la proiezione nel palinsesto di Prime video del docu-cult “La meravigliosa stagione fallimentare”. Nelle librerie, come perfetto regalo di Natale per i sostenitori biancorossi, infatti, ci sono due pubblicazioni piene di aneddoti e storie sui galletti. Il progetto editoriale Takketto, promosso da Michele Andrea Tritto e Massimo Vitti ha dato vita a “Bari”, volume dalla grafica originale con foto storiche per raccontare l’epopea del club fondato da Floriano Ludwig: l’opera (euro 19, edito da Eclettica Consulting), costituita da contributi di piu’ autori, e’ “un viaggio sulle sponde meridionali dell’Adriatico per celebrare una squadra che, come poche, riesce a farsi amare incondizionatamente dal 1908”. Tra le curiosita’ c’e’ la riproposizione sul modello di un quadro delle maglie storiche – su tutte quella del centenario nel 2008 – e la ricostruzione del percorso biancorosso del presidente Vincenzo Matarrese (alla guida della societa’ dal 1983 al 2011) e dell’allenatore Eugenio Fascetti, polemico come tutti i ‘toscanacci’, ma capace di inanellare una serie di vittorie e prestazioni straordinarie del Bari a San Siro contro Milan e Inter. Non mancano anche le celebrazioni del blitz del Bari di C vittorioso a Torino (nel 1984) contro la Juventus in Coppa Italia, dell’unico trofeo internazionale conquistato (la Mitropa cup), la cui coppa e’ sparita nel gorgo delle varie crisi societarie, nonche’ delle magie dell’allenatore Antonio Conte e dell’illuminato ds e dg Carlo Regalia. Franco Cirici, giornalista della Gazzetta dello Sport, con “L’altra meta’ del Bari” (Di Marsico editore) mette insieme trenta racconti di storie legate al club che segue da oltre trent’anni tra stampa, radio e tv: tra questi l’aneddoto del super premio richiesto dalla bandiera Toto’ Lopez prima della gara di Coppa Italia a Torino contro la Vecchia Signora. “Presidente, stabiliamo dieci milioni di lire per ogni giocatore”, disse e Vincenzo Matarrese accetto’. E gli undici galletti indemoniati espugnarono il campo della Juve di Paolo Rossi, Platini e Boniek. Per chi invece vuole rivivere l’epopea della stagione sfortunata del 2013-14 (la corsa promozione verso la massima serie fini’ contro il Latina in semifinale play-off), c’e’ la riproposizione su Prime Video de “La meravigliosa stagione fallimentare”, documentario (ha ottenuto anche riconoscimenti internazionali) girato dal regista Mario Bucci: l’autore nel 2015 realizzo’ un collage di emozioni di un campionato insieme indimenticabile e sfortunato (per l’epilogo del mancato salto in A e per la crisi economica della societa’ culminata nel fallimento). 

Promo