‘Baramba Hola’ l’iniziativa di ArteVives a Bisceglie

136 Visite

Entra sempre più nel vivo la programmazione di Artevives per la stagione
2021/22, ospitata nelle sale di Palazzo Vives Frisari, dimora nobiliare
affacciata su via Ottavio Tupputi risalente alla fine del Cinquecento.

Domenica 21 novembre, infatti, l’associazione di promozione sociale
presieduta da Mario Sergio Zecchillo promuove l’evento dal titolo “Baramba
Hola”. Si tratta di un concerto interattivo riservato a bambini da 0 a 5 anni,
ideato secondo la metodologia “Musica in culla”, a cura delle operatrici
certificate Nicla Didonna, Giovanna Greco e Sabrina Rotondi della scuola di
musica “Arte Rapsodica School” di Noicattaro. I piccoli partecipanti saranno
accolti in un’atmosfera da favola e vivranno un’esperienza unica, nel corso
della quale verrà raccontato loro come e da quali fonti nasce la musica.
L’evento si svolgerà in due set distinti (il primo alle ore 17.00, l’altro alle
ore 18.30). Il costo del biglietto è di 6 euro a bambino, ognuno dei quali
dovrà essere accompagnato – gratuitamente – da un adulto. Per ulteriori
informazioni e per l’acquisto dei tagliandi contattare i numeri 349.5452270 e
342.3504503 (WhatsApp).

LE TAPPE. Il calendario di Artevives prevede inoltre tre appuntamenti a dicembre. Si
parte con la prestigiosa partecipazione all’interno del “Mediterraneo –
festival d’autunno” promosso da Sistema Garibaldi: giovedì 2 dicembre alle ore
18.00, presso Bon Ton Cioccolateria (Piazza Margherita), si terrà il concerto
“La via del the” con l’esibizione di Veronica Sinigaglia (canto, viella,
flauti) e di Nico Acquaviva (chitarra). Ingresso gratuito, con prenotazione
consigliata. 
Seguiranno due interessanti concerti all’interno di Palazzo Vives Frisari:
sabato 18 dicembre (ore 20.00) spazio al jazz d’autore con i “Forbidden
Colours” (Nando Di Modugno alla chitarra e Rie Matsushita al pianoforte),
mentre giovedì 30 dicembre (ore 19.00) sarà la volta di “Romanze: gran galà
lirico” con il soprano Veronica Sinigaglia, il mezzosoprano Tina D’Alessandro
ed il tenore Pantaleo Metta. 

Promo